Speranza

Bando per il nuovo Animatore di Comunità del Progetto Policoro

Bando per il nuovo Animatore di Comunità del Progetto Policoro

Il Progetto Policoro è una iniziativa ecclesiale promossa allo scopo di accompagnare i giovani che vivono quotidianamente il grave problema della disoccupazione, nella ricerca attiva del lavoro e laddove possibile, alla creazione d’impresa, attraverso percorsi formativi in grado di orientarli rispetto alla loro vocazione umana e professionale.

Gli animatori di comunità sono laici responsabili che in profonda sintonia con le tre pastorali e le filiere delle associazioni agiscono per un’adeguata promozione del Progetto nella diocesi. Appare opportuno verificare che i giovani abbiano una formazione valoriale di base e sensibilità umana e sociale per attivare reti sul tema del lavoro. Diversi saranno i compiti dell’animatore fra i quali collaborare attivamente con le tre pastorali, di cui una svolge la funzione di tutor, al fine di rispettare la natura ecclesiale del Progetto e garantire il coinvolgimento sinergico delle pastorali; curare reti per lavorare insieme con le associazioni presenti sul territorio e che aderiscono alle filiere dell’evangelizzazione e della formazione; acquisire informazioni utili per organizzarle e metterle a disposizione dei giovani e far crescere una maggiore consapevolezza circa le opportunità legislative (comunitarie, nazionali e regionali) relative alla possibilità di accesso nel mondo del lavoro.

Per chi fosse interessato a presentare domanda di partecipazione al bando, questa dovrà pervenire entro venerdì 31 agosto, in maniera cartacea (a mano o per posta) presso la sede della Caritas Diocesana in Via Rinalducci nr. 11-61032-Fano (PU), corredata da una fotocopia di un documento di identità e copia del curriculum vitae o presso Casa Giovani, Via Don Bosco n. 14, Fano.

Si richiede inoltre l’ invio anche via e-mail a: diocesi.fano@progettopolicoro.it e a: na_ti@hotmail.it. Il bando è disponibile cliccando qui

Per info e chiarimenti contattare Natalia Toccaceli Blasi (3294076308).

Posted by Giada Bellucci in eventi

Frase del mese: Maggio 2018

 

“Il Signore Gesù, dopo aver parlato con loro, fu elevato in cielo e sedette alla destra di Dio.  Allora essi partirono e predicarono dappertutto, mentre il Signore agiva insieme con loro e confermava la Parola con i segni che la accompagnavano.” (Marco 16,19-20)

Uno dei tanti frutti della Pasqua è che Gesù può essere al suo posto di Figlio nell’abbraccio di amore della santa Trinità, “elevato in cielo, sedette alla destra di Dio”, e rimanere con la sua Chiesa per “agire insieme con loro”. La duplice appartenenza di Gesù al cielo e alla terra, a Dio e agli uomini, è richiamo costante alle due dimensioni dentro le quali dobbiamo vivere la vita. Con la forza di figli di Dio, a servizio dell’umanità.

Posted by Giada Bellucci in frase del mese, Senza categoria

Frase del mese: aprile 2018

“Il Signore disse a Mosè e ad Aronne in terra d’Egitto: «Questo mese sarà per voi l’inizio dei mesi, sarà per voi il primo mese dell’anno. Parlate a tutta la comunità d’Israele e dite: “Il dieci di questo mese ciascuno si procuri un agnello per famiglia, un agnello per casa… Ecco in qual modo lo mangerete: con i fianchi cinti, i sandali ai piedi, il bastone in mano; lo mangerete in fretta. È la Pasqua del Signore!” (Esodo 12,1-3.11)

Pasqua significa passaggio. E’ il Signore Dio che passa per liberare da qualcosa o da qualcuno. Per questo ogni volta che il Signore passa nella nostra vita, li c’è un nuovo inizio. Pasqua è l’inizio dei mesi, ogni volta che l’amore di Dio ci libera da una schiavitù, da un peso, da ciò che ci fa abbassare la testa, è l’inizio di una vita nuova. Ti rimette in piedi, ti da forza, ti indica una direzione e ti offre  di fare un cammino insieme.

Posted by Giada Bellucci in frase del mese, Senza categoria
Scuola di Pace 2018

Scuola di Pace 2018

Quest’anno  la Scuola di Pace “Carlo Urbani” compie 15 anni. Quattro interessanti sabato pomeriggi tra febbraio e marzo, per accompagnarci e farci discutere attorno a temi caldi e forti perché, come ci ricorda Papa Francesco, “Per la Pace ci vuole coraggio”.

Scuola di Pace è promossa dall’Associazione Giustizia e Pace Onlus, dalle ACLI provinciali, dall’Azione Cattolica Diocesana, dall’Associazione Banca del Gratuito, dall’Associazione Un mondo a quadretti, da L’Africa Chiama, dal Circolo Culturale Bianchini, dalla Fondazione Caritas Fano Onlus, dal MIR (Movimento Internazionale della Riconciliazione), dall’Ufficio pastorale per i problemi sociali e il lavoro, dal Centro Missionario Diocesano, dall’associazione L’Alveare, dall’APITO, dall’Ufficio Migrantes.

SABATO 10 FEBBRAIO 2018 ORE 16.30, CENTRO PASTORALE DIOCESANO, VIA ROMA 118, FANO
Le schiave scintillanti; Tratta delle donne, turismo sessuale e nuove schiavitù
con Silvestro Montanaro

SABATO 17 FEBBRAIO 2018 ORE 16.30, MEDIATECA MONTANARI, P.ZZA AMIANI FANO
Disarmo? cominciamo dal nucleare; Il disarmo nucleare
con Lisa Clark

SABATO 24 FEBBRAIO 2018 ORE 16.30, CENTRO PASTORALE DIOCESANO, VI AROMA 118, FANO
Il folle sogno di Neve Shalom – Wahat al Salam; La questione palestinese
con Brunetto Salvarani

SABATO 3 MARZO 2018 ORE 16.30, CENTRO PASTORALE DIOCESANO, VIA ROMA 118, FANO
La preghiera della chiesa per Pietro in carcere; Comunità ecclesiale e carcere
con Don Daniele Simonazzi

Maggiori dettagli e info sulle locandine.

pieghevole-pace-18-jpieghevole-pace-18-j-2

Posted by Giada Bellucci in Eventi sala della Pace