Ad Ottobre nuovo corso di formazione in due moduli

Caritas Diocesana nel tentativo di ascoltare e andare in contro alle esigenze di chi è a servizio delle comunità parrocchiali, ha strutturato un percorso formativo suddiviso in due moduli.
Naturalmente, questi momenti saranno  aperti a tutti  e sarà possibile partecipare anche in maniera “incrociata” o assitere semplicemente a quelli ritenuti più utili e interessanti.
Per partecipare non è strettamente necessario far parte del gruppo caritas, ma per servizio riteniamo qualsiasi forma di amore e cura nei confronti dei membri della comunità.
Un modulo di questo corso di formazione,  si svolgerà a partire dal 5/10 presso la Parrocchia San Paolo Apostolo al Vallato, pensato in quattro incontri per la zona pastorale della Vicaria I (Fano).
E’ indirizzato a coloro i quali svolgono da poco il loro servizio o che vorrebbero iniziare a svolgerlo.
L’altro modulo di formazione è composto da 5 incontri, inizierà a partire dal 10/10 presso i locali della Parrocchia San Marco a Pergola, è aperto alle Vicarie IV,  V (Cagli, Pergola) e centro interparrocchiale di San Michele al Fiume.
Uditori saranno quei volontari e “amici” con alle spalle un servizio più maturo e strutturato.
 Maggiori dettagli nelle locandine.
Per info: info@caritasfano.net; tel: 0721827351 chiedendo di Loredana o Giada
corso_csv_vallato_2017corso_csv_pergola_2017

Assemblea Pastorale Diocesana 2017

Download PDF –>assemblea_diocesana_2017

Pubblichiamo il programma dell’assemblea diocesana di VENERDI 15 SETTEMBRE, che si terrà a Fano presso il Centro Pastorale Diocesano (Via Roma 118) a partire dalle ore 19.00.
E’ un  evento significativo per tutta la famiglia diocesana.
Nella locandina trovate anche altri due importanti appuntamenti di formazione che si terranno il 18 e 19 settembre e il 4 ottobre prossimi.

 

assemblea_dioc_sett_17

I minori stranieri in Italia: dal 30 settembre corso di formazione

A partire dal 30 settembre inizierà un corso di formazione per approfondire questa attuale e delicata tematica.

Gli incontri si svolgeranno presso il Centro Pastorale in Via Roma 118, Fano.

Per informazioni: lafricachiama@gmail.com

Download PDF –> corso_-i_minori_stranieri

 

Nuovi orari per il centro RiVestiAmo di Fano

Riapre, dopo la chiusura estiva,  il centro “RiVestiAmo” situato nel quartiere Centinarola di Fano.

Nuovi orari per un più ampio servizio, andando così incontro alle diverse esigenze dei fruitori.

Progetto promosso da Caritas Diocesana di Fano Fossombrone Cagli Pergola, in collaborazione con la Caritas Parrocchiale di Centinarola, Soc.Coop. Sociale “I Talenti”, l’Associazione Volontariato S.Paterniano

nuovi-orari-riv

Conclusione Mensa SOS-itutiva 2017

Un profondo sentimento di ringraziamento ha animato lunedì sera l’incontro conclusivo della Mensa SOS-titutiva organizzata dalla Caritas diocesana tenutosi a Fano presso i locali della parrocchia Gran Madre di Dio a cui hanno preso parte utenti e volontari per condividere un momento di fraternità e preghiera. Un servizio improntato alla gratuità e all’attenzione verso gli ultimi e i più bisognosi che nel caldo mese di agosto ha coinvolto ben 60 volontari della nostra Diocesi, provenienti non solo dalla città di Fano, impegnati per 28 giorni consecutivi nella realizzazione del servizio sostitutivo in occasione della chiusura estiva della mensa di San Paterniano. Oltre un migliaio di ore di volontariato, a cui si aggiunge l’aiuto a turni di 3 cuoche per la preparazione del pasto giornaliero. E’ stato così possibile distribuire ben 1224 pasti a 108 ospiti complessivi. Grazie alla collaborazione della parrocchia si è potuto offrire un servizio dignitoso alle persone e permettere ai volontari di sperimentare sé stessi nella cura e nell’amore verso i poveri. Un ringraziamento sentito va anche ai numerosi donatori e benefattori che quest’anno hanno reso possibile realizzare e migliorare il servizio: Montanari Navigazione, Sugo Rosso, Arte Bianca, Gramaccioni, Moschin e altri singoli benefattori. Dopo un iniziale momento di preghiera e di ringraziamento, la serata si è conclusa con la consegna a tutti i partecipanti di un piccolo regalo di ringraziamento e la cena condivisa. L’incontro è stato inoltre una gradita occasione per presentare ai volontari anche altre proposte di impegno e volontariato, come il servizio presso Casa Betania, struttura di accoglienza per senza fissa dimora e presso la mensa di San Paterniano.

 

Prossimi eventi di fine estate: Festa del Mare, Giornata per la custodia del Creato, Fiera della Sostenibilità

Condividiamo in questo articolo alcuni appuntamenti che tra agosto e settembre ci aiuteranno a  riflettere insieme,  sul Creato e sul mondo che ci circonda.

Maggiori dettagli delle iniziative sono riportati nelle locandine.

 

Festa del Mare, a Ponte Sasso, ricordandovi che il 18 agosto sarà nuovamente presentato il libro fotografico “il mare d’inverno” di: Cristina Tonelli (già autrice di “sirena senza coda”) e Francesco Orazietti.

ponte-sasso

 

 

L’ annuale Giornata per la Custodia del Creato, che celebreremo venerdì 1 settembre presso la Chiesa di San Francesco in Rovereto.

giornata-del-creato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il 2 settembre potremo ascoltare, all’interno della cornice della Fiera della Sostenibilità di Fano, letture ed esperienze alla luce dell’Enciclica di Papa Francesco “Laudato Sii”.

fiera-sostenibilita

Giornata mondiale dei poveri, 19 novembre 2017: “Non amiamo a parole ma con i fatti”

Tratto da: Caritas Italiana

Riportiamo il Messaggio di presentazione della I Giornata Mondiale dei Poveri  - istituita da Papa Francesco al termine del Giubileo della Misericordia e che si celebrerà quest’anno il 19 novembre 2017 – nel quale viene proposto il tema  “Non amiamo a parole ma con i fatti”, riprendendo, in filigrana, tutto il suo apostolato.

In primo luogo nel titolo, c’è il richiamo alla concretezza: «Figlioli, non amiamo a parole né con la lingua, ma con i fatti e nella verità» (1 Gv 3,18) che fa riecheggiare quanto disse a Firenze ai vescovi e alla Chiesa italiana:

- “Non mettere in pratica, non condurre la Parola alla realtà, significa costruire sulla sabbia, rimanere nella pura idea e degenerare in intimismi che non danno frutto, che rendono sterile il suo dinamismo”-.

Il Papa richiama tutti i temi sensibili già trattati nei documenti del suo Magistero.

I poveri sono persone da incontrare, accogliere, amare. La povertà non è un’entità astratta, ma “ha il volto di donne, di uomini e di bambini sfruttati per vili interessi, calpestati dalle logiche perverse del potere e del denaro. Davanti a questi scenari, il Papa ci chiede di non restare inerti e rassegnati, ma di “rispondere con una nuova visione della vita e della società”.

È dunque un appello a contribuire in modo efficace al cambiamento della storia generando e promuovendo vero sviluppo, secondo quanto enunciato dalla Populorum Progressio, fino ad arrivare alle recenti attenzioni tramite la costituzione Dicastero “Per lo sviluppo umano integrale”.

Un appello alla necessità di perseguire il bene comune, nella comunione e nella condivisione, altro termine fondamentale. È nella costruzione della comunione attraverso la condivisione infatti che la comunità si accorge di chi è ai margini e si adopera per accogliere, o ri-accogliere chi non siede alla mensa del banchetto eucaristico. Nel Padre nostro, ci ricorda il Papa, “il pane che si chiede è “nostro”, e cioè da condividere, nella consapevolezza che l’amore verso il povero trova radice in Dio. I poveri, insieme all’Eucarestia, sono carne viva di Cristo.

In quest’ottica i poveri e la povertà più che un problema, sono una risorsa a cui attingere per accogliere e vivere l’essenza del Vangelo, ripensando i nostri stili di vita, rimettendo al centro le relazioni fondate sul riconoscimento della dignità umana come codice assoluto.

Al punto n.4 del Messaggio il Santo Padre sottolinea che “per i discepoli di Cristo la povertà è anzitutto una vocazione a seguire Gesù povero…che conduce alle Beatitudini”. Quasi un manifesto per la buona riuscita della vita cristiana: “La povertà è un atteggiamento del cuore che impedisce di pensare al denaro, alla carriera, al lusso come obiettivo di vita e condizione per la felicità. È la povertà, piuttosto, che crea le condizioni per assumere liberamente le responsabilità personali e sociali, nonostante i propri limiti, confidando nella vicinanza di Dio e sostenuti dalla sua grazia”.

Infine un nuovo richiamo alla concretezza con l’invito alle comunità cristiane, nella settimana precedente la Giornata Mondiale dei Poveri, “a creare tanti momenti di incontro e di amicizia, di solidarietà e di aiuto concreto”. Su questo, come Caritas, siamo chiamati ad attivarci affinché nelle varie Diocesi l’invito venga accolto e declinato in proposte e iniziative.

 

 

Riapre la Mensa Sos presso la parrocchia Gran Madre di Dio, Fano

A partire da Lunedì 31 luglio fino a domenica 27 agosto riaprirà, presso i locali dell’oratorio della Parrocchia Gran Madre di Dio nel quartiere San Lazzaro a Fano,  la “Mensa Sos”.

Questa esperienza nasce dalla necessità di continuare ad offrire un servizio mensa durante il mese di agosto, periodo dell’anno in cui la mensa dell’Opera Padre Pio rimane chiusa per la sanificazione dei locali.

Per portare avanti quest’attività abbiamo bisogno di volontari; se sei interessato a conoscere meglio Caritas e donare un po’ del tuo tempo agli altri puoi chiamare lo 0721/827351 e chiedere di Loredana, oppure inviare una e-mail all’indirizzo: info@caritasfano.net

PENSACI, QUALCUNO HA BISOGNO DI TE!

 

Volantino con indicazioni per utenti: mensa_2017_utenti_1

Volantino con indicazioni per volontari: mensa_2017_volantino

mensa_2017_volantino-1 mensa_2017_utenti_1-1

Aperto il bando per il Servizio Civile Nazionale: dal 24 maggio al 26 giugno è possibile presentare la domanda

Il 24 maggio si è aperto il bando per il Servizio Civile Nazionale.

Un anno di servizio civile può essere:

  • un anno di pausa, di riflessione e orientamento rispetto a scelte di vita sociale, professionale,familiare;
  • un anno di partecipazione alla vita della comunità, di cittadinanza attiva e di difesa della Patria a partire dai più deboli;
  • un anno di condivisione e di relazioni, con altri giovani e con persone in situazione di povertà, disagio, emarginazione;
  • un anno di crescita personale e di arricchimento sul piano professionale, di formazione e di confronto attorno ai valori della pace e della solidarietà.

La Caritas Diocesana di Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola mette a disposizione 20 posti così suddivisi:

  • 6 posti nel progetto “COSTRUIRE” servizio di assistenza al disagio adulto presso la sede del Centro si Ascolto Diocesano della Caritas Diocesana 
  • 4 posti nel progetto “OLTRE I CONFINI” attraverso attività di educazione e promozione alla pace presso la Sala della Pace, centro documentazione della Caritas Diocesana 
  • 4 posti nel progetto “STEP BY STEP 3” attraverso attività di educazione e promozione culturale verso gli adolescenti presso il Centro Diurno e Centro Documentazione dell’Associazione Volontari nella Solidarietà 
  • 6 posti nel progetto “UNA CASA PER TUTTI” attraverso attività di educazione e promozione culturale nei centri di aggregazione presso gli oratori delle parrocchie di :

Parrocchia San Paolo Apostolo Torrette (2 posti);
Parrocchia Gran Madre di Dio (2 posti)
Parrocchia Santi Pietro e Andrea in Fenile (2 posti)

PUOI TROVARE TUTTI I TESTI DEI PROGETTI CARITAS, PROCEDURE SELETTIVE E MODULI PER LA DOMANDA, SUL BLOG: –> 
http://essecicaritasmarche.webnode.it/progetti/fano/

PUOI TROVARE TUTTI I PROGETTI A BANDO: –> www.serviziocivile.gov.it

CRITERI DI AMMISSIONE (vedi Art.3 del bando):

  • Età compresa fra i 18-28 anni
  • Non aver avuto condanne penali
  • Cittadini italiani e stranieri regolarmente soggiornanti

PER AVERE PIU’ INFORMAZIONI E PER SAPERNE DI PIU’ SONO STATE PROGRAMMATI DEGLI INCONTRI INFORMATIVI NEI GIORNI: 

  • Martedì  6 – 13 – 20  giugno ore 17.00
  • Giovedì   8 – 15 – 22 giugno ore 11.00

Presso i nuovi locali della Fondazione Caritas Fano Via Fanella 93, (ingresso di fronte Aset, adiacente al Consultorio)

 

 Come si fa??? Basta presentare la domanda per un solo progetto

SCADENZA DEL BANDO

26 GIUGNO ORE 14:00

 

Per Info: Laura Paolini & Ilenia Maracci

tel. 0721/827351 cell. 338/6621295-347/6237342;

e-mail: giovani.caritasfano@gmail.com

FAI IL DOWNLOAD DEL PIEGHEVOLE!!!!–>pieghevole__2017ragazza_scv