Biclettata per la Pace a Fano

Domenica 1 Ottobre alle ore 10,30 ci ritroveremo tutti insieme presso la Tensostruttura del Lido di Fano (Via C. Simonetti) mappa per la Biciclettata per la pace.

 

Grandi e piccoli andranno per le vie della città e il lungomare.

Il rientro sarà presso la tensostruttura per le ore 12.00.

A seguire Flash mob “Palloncini in volo per un messaggio di pace”
Ed infine saluti delle autorità e rinfresco.

Questo evento fa parte  della SETTIMANA AFRICANA 2017 (XX° edizione).

Per saperne di più leggi il programma –>http://www.lafricachiama.org/home2.html?view==article&id=799&catid=16

 

 

I minori stranieri in Italia: dal 30 settembre corso di formazione

A partire dal 30 settembre inizierà un corso di formazione per approfondire questa attuale e delicata tematica.

Gli incontri si svolgeranno presso il Centro Pastorale in Via Roma 118, Fano.

Per informazioni: lafricachiama@gmail.com

Download PDF –> corso_-i_minori_stranieri

 

Percorso di fotografia a Fano: “Se fotograFAndO…”

È partito lo scorso 7 Aprile il percorso di fotografia “Se fotograFANdO…” organizzato dall’ associazione Giustizia e Pace, Caritas Diocesana di Fano Fossombrone Cagli Pergola e L’Africa Chiama in occasione della V edizione della “Settimana regionale della Pace: Se vuoi la pace prepara la pace” organizzata dall’Università per la Pace.

Il progetto è rivolto a 10 ragazzi richiedenti asilo, ospiti dei centri d’accoglienza della coop. Labirinto (Belgatto e Roccosanbaccio), e si articola in 4 laboratori, tenuti dall’esperto di fotografia e reportage Matthias Canapini. L’obiettivo è quello di creare un momento di formazione per i richiedenti asilo, tutti provenienti dall’Africa, in cui esprimere le proprie capacità artistiche individuali e in cui raccontare, attraverso la fotografia, qualcosa di sé, della propria storia e della vita quotidiana.

Il primo appuntamento si è aperto con una breve introduzione alle regole e alle tecniche di base della fotografia, che Canapini ha illustrato ai ragazzi attraverso le foto dei suoi numerosi viaggi nell’Est Europa e nell’Estremo Oriente. L’incontro si è concentrato soprattutto sulla scelta del soggetto e la possibilità di raccontare storie attraverso la fotografia: l’obbiettivo è di privilegiare il punto di vista dei ragazzi per offrire una diversa lettura del nostro territorio e delle persone che lo abitano. Sono previsti due  laboratori pratici: uno, in cui i ragazzi si eserciteranno con la tecnica del foto-ritratto, e un secondo, dove i “fotografi” avranno modo di migliorare la conoscenza del centro storico di Fano e di cogliere alcuni scorci caratteristici, supportati e consigliati da Canapini. Infine, l’ultimo incontro prevederà una riflessione collettiva sul percorso e sulle foto scattate in modo da selezionare le immagini che i partecipanti vorranno esporre durante la mostra presso la chiesa di S. arcangelo aperta dal 19 al 25 Maggio p.v.. L’esposizione fotografica sarà il culmine del progetto ed ospiterà, oltre alle foto, anche la presentazione dell’ultimo libro di Matthias Canapini “Eurasia express” e un piccolo aperitivo seguito da un concerto di Jabel Kanuteh, giovane musicista originario del Mali, che suonerà la Kora, strumento a corde tipico dell’Africa occidentale, a conclusione dell’evento.

Speriamo vivamente in una partecipazione attiva di tutta la cittadinanza per creare un momento di sensibilizzazione al tema dell’immigrazione e un’occasione di condivisione scambio.

 

Ciclo di Incontri “Immigrazione e Povertà: chi parte, chi fugge, chi accoglie”- Parrocchia Santa Maria Goretti in Sant’Orso

La Caritas Parrocchiale “Santa Maria Goretti”, nel quartiere Sant’Orso di Fano,  in collaborazione con la Caritas Diocesana, è lieta di invitarVi al Ciclo di Incontri ”Immigrazione e Povertà: chi parte, chi fugge, chi accoglie”.
Gli incontri si terranno presso i locali parrocchiali e con la presenza di esperti, testimoni, relatori e sacerdoti sarà un’ occasione di dialogo, confronto e formazione aperto a tutti, su un tema importante, delicato ed attuale.
Il primo incontro sarà SABATO 8 APRILE alle ore 17.00 con la presenza dell’associazione Papa Giovanni XXIII, direttamente impegnata nel servizio nelle terre della fuga come Siria e Libano e del Vicario Pastorale don Marco Presciutti. 
Termineremo la serata insieme con una Cena Etnica con la presenza di piatti tipici Africani.
Per poterci organizzare al meglio chiediamo gentilmente l’adesione alla cena entro GIOVEDI’ 6 APRILE ore 12.00.
Tutte le altre informazioni nella locandina allegata

 

XXVII Veglia di Preghiera per la Pace

Sabato 14 gennaio 2017 alle ore 21:00 presso la Cattedrale di Fano si terrà la XXVII Veglia di preghiera per la Pace sul tema del  messaggio per la giornata della pace di Papa Francesco: “La nonviolenza: stile di una politica per la pace”.

Locandina Veglia Pace 2017

Corso di formazione sul tema della migrazione: Incontro e conosco, quindi accolgo

Scarica : Brochure corso immigrazione

Giovedì 10 novembre alle 16.30 prende il via il corso di formazione INCONTRO E CONOSCO, QUINDI ACCOLGO con il primo incontro, dal titolo “Le cause delle migrazioni”.

Il corso tratta le tematiche dell’accoglienza e dell’immigrazione. E’ rivolto a tutti, in particolare ai volontari e operatori delle Caritas parrocchiali e associazioni in stretto contatto con le realtà dell’accoglienza di stranieri, migranti e richiedenti asilo.
Il corso è in fase di accreditamento dall’Ordine Assistenti Sociali Marche per n.25 C.F.
Tutti gli incontri si terranno a Fano, in Via Roma 118, presso il Centro Pastorale Diocesano.

 

Settimana Africana Regionale: Fano, 8-15 Ottobre 2016

All’interno della Settimana Africa Regionale organizzata dall’ ONG fanese  ”L’Africa Chiama”, si svolgerà  Martedì 11 Ottobre alle Ore 17,30 presso Mediateca Montanari (Piazza Amiani, Fano),   in collaborazione con Emporio AE – Coop. Gerico – Caritas Diocesana, l’evento : “Allarme cibo: sfide globali e locali”.

Parteciperanno:

  • Stefano Liberti, giornalista
  • Michele Altomeni, Coop. Gerico, coordinatore progetto “-Scarti +Cibo &Lavoro”
  • Modera Luciano Benini
  • Stefano Liberti, pubblica da anni reportage di politica internazionale su diversi periodici fra cui Internazionale. Autore di “A Sud di Lampedusa”, “Cinque anni di viaggi sulle rotte dei migranti” con cui ha vinto il premio Indro Montanelli, “Land Grabbing. Come il mercato delle terre crea il nuovo colonialismo” (2011) e “I signori del cibo. Viaggio nell’industria alimentare che sta distruggendo il pianeta” (2016). Con Andrea Segre ha girato Mare chiuso (2012).
  •        Il progetto ” – Scarti + Cibo &Lavoro” ha l’obiettivo di recuperare prodotti di prima necessità per il sostegno delle persone in difficoltà.

Settimana Regionale Africana 2016

Layout 1

Layout 1