Immigrazione

Corsi di lingua italiana per stranieri e doposcuola

Corsi di lingua italiana per stranieri e doposcuola

Sono disponibili ai seguenti link le informazioni sui corsi di lingua italiana per stranieri e doposcuola attivi nel comune di Fano per l’anno scolastico 2018/19.

  1. Scuola di lingua e cultura italiana “ParliamoCI” a cura della Commissione Migrantes. I corsi si tengono in Via Roma 118 a Fano. Per info e contatti: 1.Parliamoci 2018-2019
  2. Corsi di lingua italiana per stranieri organizzati dal CPIA (Centro Interprovinciale per l’Istruzione degli Adulti) Per info e contatti: 2.CPIA LUCREZIA-FANO 2018-2019
  3. Corsi di lingua italiana per cittadini stranieri adulti organizzati dall’Associazione Millevoci di Fano. Per info e contatti: 3.MILLEVOCI 2018-2019
  4. Doposcuola gratuito per alunni stranieri a cura dell’Associazione L’Africa chiama onlus di Fano. Per info e contatti: 4.DOPOSCUOLA AFRICA CHIAMA 2018-2019
Posted by Michela Pagnini in Senza categoria
Il 6 gennaio 2018 vieni a festeggiare i popoli con noi!

Il 6 gennaio 2018 vieni a festeggiare i popoli con noi!

A Fano presso la Parrocchia Santa Famiglia, ci sarà una giornata di incontro, conoscenza e scambio tra culture e popoli diversi.

Maggiori informazioni nella locandina.

 

img-20171229-wa0000

 

 

 

 

 

 

 

 

Posted by Giada Bellucci in eventi
Percorso di fotografia a Fano: “Se fotograFAndO…”

Percorso di fotografia a Fano: “Se fotograFAndO…”

È partito lo scorso 7 Aprile il percorso di fotografia “Se fotograFANdO…” organizzato dall’ associazione Giustizia e Pace, Caritas Diocesana di Fano Fossombrone Cagli Pergola e L’Africa Chiama in occasione della V edizione della “Settimana regionale della Pace: Se vuoi la pace prepara la pace” organizzata dall’Università per la Pace.

Il progetto è rivolto a 10 ragazzi richiedenti asilo, ospiti dei centri d’accoglienza della coop. Labirinto (Belgatto e Roccosanbaccio), e si articola in 4 laboratori, tenuti dall’esperto di fotografia e reportage Matthias Canapini. L’obiettivo è quello di creare un momento di formazione per i richiedenti asilo, tutti provenienti dall’Africa, in cui esprimere le proprie capacità artistiche individuali e in cui raccontare, attraverso la fotografia, qualcosa di sé, della propria storia e della vita quotidiana.

Il primo appuntamento si è aperto con una breve introduzione alle regole e alle tecniche di base della fotografia, che Canapini ha illustrato ai ragazzi attraverso le foto dei suoi numerosi viaggi nell’Est Europa e nell’Estremo Oriente. L’incontro si è concentrato soprattutto sulla scelta del soggetto e la possibilità di raccontare storie attraverso la fotografia: l’obbiettivo è di privilegiare il punto di vista dei ragazzi per offrire una diversa lettura del nostro territorio e delle persone che lo abitano. Sono previsti due  laboratori pratici: uno, in cui i ragazzi si eserciteranno con la tecnica del foto-ritratto, e un secondo, dove i “fotografi” avranno modo di migliorare la conoscenza del centro storico di Fano e di cogliere alcuni scorci caratteristici, supportati e consigliati da Canapini. Infine, l’ultimo incontro prevederà una riflessione collettiva sul percorso e sulle foto scattate in modo da selezionare le immagini che i partecipanti vorranno esporre durante la mostra presso la chiesa di S. arcangelo aperta dal 19 al 25 Maggio p.v.. L’esposizione fotografica sarà il culmine del progetto ed ospiterà, oltre alle foto, anche la presentazione dell’ultimo libro di Matthias Canapini “Eurasia express” e un piccolo aperitivo seguito da un concerto di Jabel Kanuteh, giovane musicista originario del Mali, che suonerà la Kora, strumento a corde tipico dell’Africa occidentale, a conclusione dell’evento.

Speriamo vivamente in una partecipazione attiva di tutta la cittadinanza per creare un momento di sensibilizzazione al tema dell’immigrazione e un’occasione di condivisione scambio.

 

Posted by Giada Bellucci in Eventi sala della Pace, Senza categoria