Famiglia

Contrastiamo la povertà: la misura del REI

Contrastiamo la povertà: la misura del REI

Molte persone e famiglie che vengono incontrate dalle Caritas Parrocchiali, hanno il diritto di far domanda per l’accesso alla misura di contrasto alla povertà  denominata REI (reddito di inclusione sociale); che dal 1° GENNAIO 2018 ha sostituito il SIA ( sostegno per l’inclusione attiva) e l’ASDI (assegno di disoccupazione).

Il REI prevede un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa sotto la regia  dei servizi sociali del comune di residenza, volto al superamento della condizione di povertà; anche attraverso un contributo economico, erogato con una carta di pagamento elettronica. La richiesta deve essere fatta presso il Comune di residenza o eventuali altri punti di accesso indicati dai comuni.

Per l’accesso sono necessari dei requisiti specifici, residenziali, familiari, economici e di altra natura. Informarsi bene è il primo passo per esercitare e far conoscere questo diritto a favore dei più fragili.

Se volete saperne di più e aiutarci, cliccate e condividete gli allegati–>

Posted by Giada Bellucci in Emergenze e Appelli
A Fano percorso di orientamento e informazione all’affido familiare

A Fano percorso di orientamento e informazione all’affido familiare

Da gennaio a marzo 2018 si svolgerà, presso il Centro Pastorale Diocesano,  un ciclo di incontri informativi e di orientamento sul tema dell’affido familiare, dal titolo “Aprirsi all’accoglienza familiare un’esperienza di bene per tutti”.

Invitiamo chiunque sia interessato a partecipare, a contattare gli indirizzi presenti nella locandina.

La partecipazione è gratuita ed è presente il servizo baby-sitter.

 

 

0001locandina1-1

Posted by Giada Bellucci in eventi
Auguri di Buon Natale da Caritas Diocesana

Auguri di Buon Natale da Caritas Diocesana

auguri-natale-2017-1

 

A nome dell’Equipe Diocesana,

Auguri vivissimi di un Buon Natale e di un felice Anno Nuovo


Carissimi parroci, volontari, collaboratori, amici e benefattori,

in vista del Santo Natale e della fine di questo anno solare, sentiamo l’esigenza di ringraziare il Signore per la Sua Provvidenza e anche ciascuno di voi per il vostro aiuto. Ci avete permesso di continuare a mostrare con le opere, la Misericordia di Dio Padre.

Anche questo anno è stato particolarmente impegnativo per le tante persone e famiglie impoverite;  colpite nella loro dignità, dalla crisi economica e di senso di questi nostri anni.

 In tanti cercano sostegno nei Centri di Ascolto e nelle Parrocchie, per chiedere  accoglienza, ascolto, aiuto e accompagnamento verso una nuova speranza.

Natale è scoprire che Dio in Gesù si è fatto povero e vicino a ogni uomo perché ci ama tutti, e specialmente predilige gli ultimi, i poveri e i piccoli. Come ci ricorda il Vescovo Don Tonino Bello “I poveri che accorrono alla grotta, mentre i potenti tramano nell’oscurità e la città dorme nell’indifferenza, vi facciano capire che, se anche voi volete vedere “una gran luce”, dovete partire dagli ultimi”.

Per loro, con l’occasione di queste feste, vi auguriamo di continuare a camminare verso Gesù Bambino. Vi invitiamo ad accoglierlo nel rinnegato, nell’emarginato e nell’escluso, lasciandovi scaldare il cuore dal tenero abbraccio di Dio e di una Famiglia, che diventa tale sulla paglia di una stalla.

Con gratitudine per quanto avete fatto e vorrete ancora fare, a nome dei poveri e di tutta l’Equipe della Caritas Diocesana, vi invio i migliori e più sinceri auguri.

1_cartolina_natale_17

 

Posted by Giada Bellucci in eventi