news

Aperte le iscrizioni al corso sull’autoimprenditorialità

Aperte le iscrizioni al corso sull’autoimprenditorialità

Mancano pochi giorni all’avvio del corso di orientamento e formazione sull’autoimprenditorialità che si svolgerà online attraverso la nota piattaforma di e-learning Moodle, uno strumento con accesso interamente via web, in supporto alla tradizionale didattica d’aula, che rende accessibile agli studenti il materiale didattico delle lezioni, la somministrazione di esercitazioni, test ed altro ancora.

Il corso è costituito da 8 moduli, ciascuno composto da una parte teorica, esempi pratici ed esercizi: 1.Come sviluppare un’ottima idea d’impresa, 2.Come fare un business plan, 3.Quale forma aziendale scegliere, 4.Come promuovere la mia idea, 5.Come gestire le finanze aziendali, 6.Come gestire l’azienda con successo, 7.Dove trovare il sostegno, 8.Quali imposte pagare.

La valutazione avverrà attraverso dei test, al superamento dei quali sarà rilasciato un attestato di frequenza. I destinatari sono cittadini stranieri, con doppia cittadinanza e cittadini dell’Unione Europea. Visto il carattere sperimentale non mancheranno incontri in aula per condividere idee, dubbi e valutazioni sul progetto stesso.

Gli incontri si terranno presso la Mediateca Montanari, in P.za Amiani, martedì 23 aprile, 30 aprile e 2 maggio, dalle 15 alle 19. Il corso proseguirà con esperienze dal vivo, visite presso aziende locali, istituzioni ed esperti della materia trattata dal corso.

La partecipazione è gratuita. Le iscrizioni sono aperte, i posti sono limitati.

Per info e iscrizioni, scrivi a info@caritasfano.net o compila il form: https://goo.gl/ALsG3M

Description_for_courses

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Posted by Michela Pagnini in in evidenza, news
Impresa sociale e multicultura a Fano

Impresa sociale e multicultura a Fano

L’Associazione di volontariato Giustizia e Pace Onlus di Fano, strumento operativo della Caritas diocesana, da ottobre 2017 è partner di un progetto europeo (fondi Erasmus+) assieme ad altri soggetti di Lettonia e Lituania, dal titolo “Materiale formativo e programma per lo sviluppo delle competenze d’impresa e d’impresa sociale con metodi di apprendimento virtuale per gruppi multinazionali e multiculturali e riconoscimento e convalida della competenza acquisita”.

Il progetto prevede la realizzazione di materiale disponibile on-line per tutti i paesi dell’Unione Europea.

In particolare sono 3 i principali strumenti che verranno messi a disposizione: una guida per gli educatori per lavorare con una classe virtuale; una guida per lavorare con un gruppo multiculturale di studenti, tenendo in particolare considerazione alcune caratteristiche religiose, culturali e di altro tipo connesse con ragazzi migranti e rifugiati; una piattaforma on-line dove condividere i materiali. Strumenti e materiali saranno a disposizione gratuitamente a fine progetto e si concentreranno sui temi legati allo sviluppo di progetti e di attività imprenditoriali.

In Europa molti paesi stanno vivendo le sfide legate all’integrazione di migranti e rifugiati. Gli stranieri rappresentano uno dei gruppi più vulnerabili sul mercato del lavoro; un rifugiato economicamente attivo su cinque è disoccupato e uno su otto è disoccupato da 12 mesi o più, uno su quattordici è disoccupato da 2 anni o più. Per la maggior parte degli stranieri il lavoro è la forma d’integrazione più efficace, ma è fondamentale incoraggiarli e fornire loro un altro contributo al tradizionale schema di lavoro.

About the project-Il Progetto

About_partners_I Partners

Posted by Michela Pagnini in in evidenza, news, Progetti
Avviso pubblico per la selezione di tutori volontari di minori stranieri non accompagnati

Avviso pubblico per la selezione di tutori volontari di minori stranieri non accompagnati

E’ online il bando per la selezione di tutori volontari di minori stranieri non accompagnati, pubblicato dal Garante regionale dei diritti alla persona. Il bando scade venerdì 12 aprile alle ore 12, termine ultimo la presentazione delle domande.

Qui è possibile visionare il testo del bando e scaricare il modello per la presentazione della domanda: Bando tutori volontari minori stranieri 2019

I candidati devono far pervenire la domanda di partecipazione alla selezione redatta secondo il modello di cui all’allegato 1.
La domanda deve essere trasmessa esclusivamente a mezzo di posta elettronica al seguente indirizzo: tutori-MSNA@regione.marche.it
Nell’oggetto della email deve essere inserita la seguente dicitura: “Domanda relativa alle funzioni di tutore volontario – IV edizione”.
Alla domanda devono essere allegati i seguenti documenti:
a) copia fotostatica non autenticata di un documento di riconoscimento in corso di validità;
b) curriculum vitae.

Per “tutore volontario” si intende la persona che, a titolo gratuito, sia in grado di rappresentare giuridicamente un minore straniero non accompagnato e sia anche una persona motivata e sensibile al superiore interesse del minore.

In particolare, esercita le seguenti funzioni:
a) svolge il compito di rappresentanza legale assegnato agli esercenti la responsabilità genitoriale;
b) persegue il riconoscimento dei diritti del minore senza alcuna discriminazione;
c) promuove il benessere psicofisico del minore;
d) vigila sui percorsi di educazione ed integrazione del minore, tenendo conto delle capacità, delle
inclinazioni naturali ed aspirazioni, nonché sulle condizioni di accoglienza, sicurezza e protezione;
e) amministra l’eventuale patrimonio del minore.

 

I requisiti per presentare la domanda sono:

  1. essere cittadino italiano o di un altro Paese UE, essere cittadino apolide o di un Paese extra UE purché in regola con il regolamento di soggiorno e con una buona conoscenza della lingua italiana;
  2. avere la residenza anagrafica in Italia;
  3. avere compiuto i 25 anni;
  4. godere dei diritti civili e politici;
  5. non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso.

Posted by Michela Pagnini in news

Pubblicazione contributi pubblici 2018 -obblighi di trasparenza

Come previsto dalla normativa vigente in materia di “Obblighi di trasparenza sui contributi pubblici” ricevuti nel 2018 (L.124/2017) e come indicato nella Circolare n. 2 dell’11 gennaio 2019 del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, si pubblicano di seguito i contributi pubblici ricevuti dalla Fondazione Caritas Fano onlus (C.F. 90043330415) e dall’Associazione Caritativa Diocesana “Giustizia e Pace”onlus di Fano (C.F. 90041910416):

Contributi pubblici 2018 fondazione caritas fano

Contributi pubblici 2018 associazione giustizia e pace

Posted by Michela Pagnini in news
TuttixTutti

TuttixTutti

Anche quest’anno si svolge l’iniziativa “TuttixTutti”, il concorso per le parrocchie organizzato dal Servizio per la Promozione del sostegno economico alla Chiesa cattolica della C.E.I., che promuove i migliori progetti sociali delle comunità con fondi fino a 15 mila euro per realizzarli.
Giunto alla 9° edizione, il concorso ha acquisito negli ultimi anni un consenso ed una partecipazione crescente da parte delle parrocchie che  hanno candidato i loro progetti di utilità sociale per le collettività.  Nonostante la maggiore notorietà conquistata dal concorso  sono ancora tante le parrocchie che non conoscono TuttixTutti e il suo contributo può essere  prezioso per aiutarci a diffondere l’iniziativa.
Il meccanismo di partecipazione è molto semplice. Ogni parrocchia  può iscriversi online su www.tuttixtutti.it, creando un gruppo di lavoro, ideando un progetto di solidarietà e organizzando un incontro formativo per promuovere il sostegno economico alla Chiesa cattolica tra i membri della propria comunità.
Tra l’altro, tutte le parrocchie in gara  che organizzeranno un incontro formativo sul sostegno alla Chiesa cattolica seguendo determinati criteri indicati nel bando, potranno accedere ad un contributo  economico a parte tra i 500 e i 1.500 euro. A prescindere dall’esito del concorso.
Le iscrizioni sono aperte dal 1° febbraio. Il concorso si concluderà il 31 maggio 2019.
Posted by Michela Pagnini in news

CORRIDOI UMANITARI: ALTRI 85 PROFUGHI ARRIVATI IN SICUREZZA DAL CORNO D’AFRICA

Il 31 gennaio 2019 alle 04.30 del mattino è arrivato a Fiumicino l’ultimo gruppo di profughi nell’ambito del Protocollo di intesa con lo Stato italiano, firmato dalla CEI (Conferenza Episcopale Italiana che agisce attraverso Caritas Italiana e Fondazione Migrantes) e dalla Comunità di Sant’Egidio, per sostenere ingressi legali e sicuri. Si tratta di 85 persone, soprattutto provenienti dal Corno d’Africa, che verranno ora accolti in una quindicina di Diocesi in tutta Italia. Tra di loro ci sono vari nuclei familiari e una decina di bambini, la più piccola di nemmeno un anno. Il Protocollo, finanziato con fondi CEI 8xmille, ha consentito finora il trasferimento dall’Etiopia di 500 profughi in due anni, grazie anche all’intervento di diocesi, parrocchie, famiglie e istituti religiosi e l’utilizzo di appartamenti privati, con il supporto di famiglie tutor italiane che si occupano di accompagnare il percorso di integrazione sociale e lavorativa di ognuno sul territorio garantendo servizi, corsi di lingua italiana, cure mediche adeguate.

www.caritas.it

CS_03_31-01-2019

Posted by Michela Pagnini in Emergenze e Appelli, news
Scuola di Pace 2019 – 16mo anno

Scuola di Pace 2019 – 16mo anno

L’impegno quotidiano per la costruzione della pace è il tema che verrà sviluppato nella 16ma edizione della Scuola di Pace che prenderà avvio sabato 9 febbraio alle ore 16 a Fano presso il Centro pastorale diocesano (via Roma, 118).

Ecco il programma completo degli appuntamenti:

Posted by Michela Pagnini in news
Marcia e Veglia della Pace 2019

Marcia e Veglia della Pace 2019

L’Azione Cattolica, la Caritas diocesana di Fano e l’Associazione Papa Giovanni XXIII organizzano la MARCIA E VEGLIA DELLA PACE, un momento di Chiesa in cui, bambini, ragazzi, giovani, adulti, famiglie, insieme, vogliono scendere in piazza e pregare per questo bene unico e universale: la Pace!

L’appuntamento è alle 15:30 di Sabato 26 Gennaio nel parcheggio di fronte al Mercato Ittico, viale Adriatico (zona porto) a Fano. Dopo un momento di accoglienza e animazione vivremo la testimonianza di un Cooperante internazionale fanese: Alessandro Montesi. Alle 16:30 partirà la Marcia che vedrà i partecipanti sfilare per le vie del centro lungo Viale Colombo, Via Arco d’Augusto, Corso Matteotti, Piazza XX settembre, passando per il Comune di Fano, fino a giungere alle ore 17:30 alla Chiesa di S. Maria Nuova dove si svolgerà la veglia vespertina assieme al nostro Vescovo Armando.

Posted by Michela Pagnini in news
Seminario formativo sul Decreto Sicurezza

Seminario formativo sul Decreto Sicurezza

 

Il seminario è rivolto a volontari e operatori che incontrano e seguono migranti. E’ promosso dalle 3 Caritas diocesane di Pesaro, Fano, Urbino, dagli Uffici Migrantes e altre realtà.

Il Seminario formativo è intitolato 

“Il Decreto Legge immigrazione e sicurezza: legge di conversione e modifiche alla normativa in materia di immigrazione e protezione internazionale”


Lunedì 21 gennaio

15:00-18:30

presso il Centro Pastorale Diocesano

in via Roma 118, Fano

Relatore: Avv. Cognini Paolo

Esperto in Diritto Penale e diritto dell’immigrazione e dell’asilo e membro ASGI.

Posted by Michela Pagnini in news