news

Anche a Fano torna “Dona la spesa”

Anche a Fano torna “Dona la spesa”

Sabato 11 maggio torna l’iniziativa di Coop Alleanza 3.0 “Dona la spesa- beni di prima necessità”.  Raccolta di prodotti, specialmente alimentari,  dedicati alle associazioni di volontariato che assistono famiglie e persone indigenti, in tutti i territori in collaborazione con la rete allargata del volontariato locale, finalizzata al sostegno delle realtà che si prendono cura di soggetti svantaggiati.

Nel punto vendita di Fano, in Via Tasso 31, i volontari di alcune Caritas Parrocchiali saranno a disposizione nel raccogliere la spesa che verrà donata dalla clientela.

L’aiuto alimentare permette alle famiglie che vivono nel bisogno, di prendere un po’ di respiro e provvedere ai beni fondamentali per la vita. La donazione è un gesto importante e semplice; che può essere effettuato da tutti, nella misura adeguata alle proprie disponibilità. 

Posted by Michela Pagnini in news
Assemblea diocesana della carità

Assemblea diocesana della carità

Comunità accoglienti: restituire speranza alle fragilità... in cammino verso la sinodalità

Mercoledì 15 maggio – Parrocchia gran Madre di Dio

PROGRAMMA
17.30 Arrivi
18.00 Messa presieduta dal VESCOVO ARMANDO
19.00 Relazione di GIOVANNI RAMONDA (responsabile generale Associazione Papa Giovanni XXIII)
20.30 Apericena musicale con la VAGABEND

Posted by Giada Bellucci in news, Senza categoria

Nuove date per il corso sull’autoimprenditorialità

Si comunica che sono state fissate tre nuove date per il corso sull’autoimprenditorialità.

L’Associazione Giustizia e Pace darà supporto attraverso la presenza di un tutor che sarà a disposizione in chat e sul forum della piattaforma o in aula presso la Sala della Pace in via Rinalducci n. 11, nelle seguenti dati:

martedì 14 maggio; martedì 21 maggio; martedì 28 maggio, dalle ore 15 alle ore 18.

Posted by Michela Pagnini in news
Fine pena mai: giustizia o vendetta?

Fine pena mai: giustizia o vendetta?

“Fine pena mai: giustizia o vendetta?” è il titolo dell’incontro in programma a Fano giovedì 9 maggio, alle ore 21, al Centro Pastorale Diocesano.

L’incontro fa parte della manifestazione “La primavera della Legalità” ed è organizzato dalla Sala della Pace della Caritas di Fano e Antigone Marche. Collaborano all’iniziativa Mondo a Quadretti, Ufficio Diocesano per i Problemi Sociali e il Lavoro, Banca del Gratuito, Ass. Papa Giovanni XXIII e Ass. Giustizia e Pace.

Interverranno Carmelo Musumeci, scrittore e autore di “Gli uomini Ombre” e Nadia Bizzotto dell’Associazione Comunità Papà Giovanni XXIII.

Carmelo Musumeci, scrittore detenuto, ci parlerà di quelli che come lui affrontano la pena dell’ergastolo ostativo, un ergastolo senza benefici.

Posted by Michela Pagnini in news
Festa della Famiglia 2019

Festa della Famiglia 2019

APRIRSI ALL’ACCOGLIENZA: UN’ESPERIENZA DI BENE PER TUTTI


SABATO 11 MAGGIO:
presso il Cinema Politeama
Ore 17 Testimonianza
Ore 17.30 Presentazione del film da parte del Regista e Cast
Ore 18 Visione del film “SOLO COSE BELLE”

Ore 20 CENA DI BENEFICENZA presso il Ristorante PESCE AZZURRO
E’ necessaria la prenotazione

TUTTI I FONDI RACCOLTI SARANNO DESTINATI AD UN PROGETTO DI SOLIDARIETÀ
PER INFO E PRENOTAZIONI:
391/1455400 (Tatjana)
339/1718351 (Sandra)
N.B. Sarà attivo un servizio di Baby sitting presso la scuola Maestre Pie Venerini
Posted by Giada Bellucci in news
Chiusura del Centro di Ascolto in occasione delle festività pasquali

Chiusura del Centro di Ascolto in occasione delle festività pasquali

Si comunica che in occasione delle festività pasquali il Centro di Ascolto diocesano di Via Rinalducci 11 rimarrà chiuso nei seguenti giorni:

Lunedì 22 aprile

Giovedì 25 aprile

Venerdì 26 aprile

Mercoledì 1 maggio

Negli altri giorni si osserverà il normale orario di apertura.

Cogliamo l’occasione per augurare a tutti una serena Pasqua.

Posted by Michela Pagnini in news
Aperte le iscrizioni al corso sull’autoimprenditorialità

Aperte le iscrizioni al corso sull’autoimprenditorialità

Mancano pochi giorni all’avvio del corso di orientamento e formazione sull’autoimprenditorialità che si svolgerà online attraverso la nota piattaforma di e-learning Moodle, uno strumento con accesso interamente via web, in supporto alla tradizionale didattica d’aula, che rende accessibile agli studenti il materiale didattico delle lezioni, la somministrazione di esercitazioni, test ed altro ancora.

Il corso è costituito da 8 moduli, ciascuno composto da una parte teorica, esempi pratici ed esercizi: 1.Come sviluppare un’ottima idea d’impresa, 2.Come fare un business plan, 3.Quale forma aziendale scegliere, 4.Come promuovere la mia idea, 5.Come gestire le finanze aziendali, 6.Come gestire l’azienda con successo, 7.Dove trovare il sostegno, 8.Quali imposte pagare.

La valutazione avverrà attraverso dei test, al superamento dei quali sarà rilasciato un attestato di frequenza. I destinatari sono cittadini stranieri, con doppia cittadinanza e cittadini dell’Unione Europea. Visto il carattere sperimentale non mancheranno incontri in aula per condividere idee, dubbi e valutazioni sul progetto stesso.

Gli incontri si terranno presso la Mediateca Montanari, in P.za Amiani, martedì 23 aprile, 30 aprile e 2 maggio, dalle 15 alle 19. Il corso proseguirà con esperienze dal vivo, visite presso aziende locali, istituzioni ed esperti della materia trattata dal corso.

La partecipazione è gratuita. Le iscrizioni sono aperte, i posti sono limitati.

Per info e iscrizioni, scrivi a info@caritasfano.net o compila il form: https://goo.gl/ALsG3M

Description_for_courses

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Posted by Michela Pagnini in news
Impresa sociale e multicultura a Fano

Impresa sociale e multicultura a Fano

L’Associazione di volontariato Giustizia e Pace Onlus di Fano, strumento operativo della Caritas diocesana, da ottobre 2017 è partner di un progetto europeo (fondi Erasmus+) assieme ad altri soggetti di Lettonia e Lituania, dal titolo “Materiale formativo e programma per lo sviluppo delle competenze d’impresa e d’impresa sociale con metodi di apprendimento virtuale per gruppi multinazionali e multiculturali e riconoscimento e convalida della competenza acquisita”.

Il progetto prevede la realizzazione di materiale disponibile on-line per tutti i paesi dell’Unione Europea.

In particolare sono 3 i principali strumenti che verranno messi a disposizione: una guida per gli educatori per lavorare con una classe virtuale; una guida per lavorare con un gruppo multiculturale di studenti, tenendo in particolare considerazione alcune caratteristiche religiose, culturali e di altro tipo connesse con ragazzi migranti e rifugiati; una piattaforma on-line dove condividere i materiali. Strumenti e materiali saranno a disposizione gratuitamente a fine progetto e si concentreranno sui temi legati allo sviluppo di progetti e di attività imprenditoriali.

In Europa molti paesi stanno vivendo le sfide legate all’integrazione di migranti e rifugiati. Gli stranieri rappresentano uno dei gruppi più vulnerabili sul mercato del lavoro; un rifugiato economicamente attivo su cinque è disoccupato e uno su otto è disoccupato da 12 mesi o più, uno su quattordici è disoccupato da 2 anni o più. Per la maggior parte degli stranieri il lavoro è la forma d’integrazione più efficace, ma è fondamentale incoraggiarli e fornire loro un altro contributo al tradizionale schema di lavoro.

About the project-Il Progetto

About_partners_I Partners

Posted by Michela Pagnini in news, Progetti
Avviso pubblico per la selezione di tutori volontari di minori stranieri non accompagnati

Avviso pubblico per la selezione di tutori volontari di minori stranieri non accompagnati

E’ online il bando per la selezione di tutori volontari di minori stranieri non accompagnati, pubblicato dal Garante regionale dei diritti alla persona. Il bando scade venerdì 12 aprile alle ore 12, termine ultimo la presentazione delle domande.

Qui è possibile visionare il testo del bando e scaricare il modello per la presentazione della domanda: Bando tutori volontari minori stranieri 2019

I candidati devono far pervenire la domanda di partecipazione alla selezione redatta secondo il modello di cui all’allegato 1.
La domanda deve essere trasmessa esclusivamente a mezzo di posta elettronica al seguente indirizzo: tutori-MSNA@regione.marche.it
Nell’oggetto della email deve essere inserita la seguente dicitura: “Domanda relativa alle funzioni di tutore volontario – IV edizione”.
Alla domanda devono essere allegati i seguenti documenti:
a) copia fotostatica non autenticata di un documento di riconoscimento in corso di validità;
b) curriculum vitae.

Per “tutore volontario” si intende la persona che, a titolo gratuito, sia in grado di rappresentare giuridicamente un minore straniero non accompagnato e sia anche una persona motivata e sensibile al superiore interesse del minore.

In particolare, esercita le seguenti funzioni:
a) svolge il compito di rappresentanza legale assegnato agli esercenti la responsabilità genitoriale;
b) persegue il riconoscimento dei diritti del minore senza alcuna discriminazione;
c) promuove il benessere psicofisico del minore;
d) vigila sui percorsi di educazione ed integrazione del minore, tenendo conto delle capacità, delle
inclinazioni naturali ed aspirazioni, nonché sulle condizioni di accoglienza, sicurezza e protezione;
e) amministra l’eventuale patrimonio del minore.

 

I requisiti per presentare la domanda sono:

  1. essere cittadino italiano o di un altro Paese UE, essere cittadino apolide o di un Paese extra UE purché in regola con il regolamento di soggiorno e con una buona conoscenza della lingua italiana;
  2. avere la residenza anagrafica in Italia;
  3. avere compiuto i 25 anni;
  4. godere dei diritti civili e politici;
  5. non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso.

Posted by Michela Pagnini in news